È INIZIATO IL BLACKFRIDAY! FINO AL 40% DI SCONTO SU TUTTI I PRODOTTI IVO AVIDHOLD!

OFFERTE A NUMERO LIMITATO!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Maker MKR: Guida Completa Alla Criptovaluta

Nel mondo delle criptovalute, le idee più innovative sono sempre le più apprezzate nonché quelle che registrano maggiore successo. Questo è anche il caso di Maker e del suo token noto come MKR.

Il suo sistema, basato su Ethereum, punta a ridurre la volatilità del suo token, noto come Dai, che viene scambiato con il dollaro ed è ancorato al suo valore, con un rapporto 1 a 1.

Possiamo, quindi, dire che Dai è una vera e propria stablecoin che stabilizza il suo valore attraverso gli smart contract.

Ma vediamo nel dettaglio come funziona la criptovaluta Maker e, soprattutto, cosa permette di fare.

Maker MKR: cos’è

Maker si definisce come la prima valuta imparziale al mondo, ma in realtà è molto di più.

Il sistema è regolato da MakerDAO, ossia un’organizzazione autonoma e decentralizzata basata sui suoi token che si è posta l’obiettivo di portare stabilità nell’economia delle criptovalute. Infatti, DAO sta per Decentralized Autonomous Organization.

Nato nel 2014, il sistema MakerDAO è stato sviluppato dall’imprenditore danese Rune Christensen laureato in biochimica, ed è diventato il primo token negoziabile della rete Ethereum. In assenza di una piattaforma propria, i token MKR di MakerDAO venivano inizialmente erogati dallo scambio di Bitcoin ed Ethereum.

Nel 2016 nasce la piattaforma Maker e appena un anno dopo viene creato l’asset ancorato al dollaro, il Dai, la stablecoin con un tasso di cambio di 1 a 1 con il dollaro stesso.

Dal 2014 ad oggi il team di MakerDAO è cresciuto e si è evoluto, arrivando a contare circa 35 membri.

Come anticipato, la piattaforma è basata sulla rete blockchain di Ethereum e attraverso l’erogazione degli smart contract riduce la volatilità del token Dai.

Come funziona Maker MKR

La piattaforma riesce a mantenere stabile il prezzo del token DAI grazie ad un sistema dinamico noto come CDP, ossia Collateralized Debt Positions. Questa Posizione di Debito Collateralizzato deriva dal blocco di token messi a garanzia nel contratto intelligente di MakerDAO che genera lo stablecoin DAI.

Le fasi di funzionamento della criptovaluta sono quattro. Prima di tutto viene creato il CDP, poi viene generato il token Dai. Nella terza fase, l’utente salda il debito e infine ottiene nuovamente i token messi a garanzia.

Possiamo dire di conseguenza che il funzionamento del Dai è simile al classico prestito che richiede una garanzia da parte dell’utente. Poi, una volta che il prestito è stato restituito, i Dai vengono distrutti o “bruciati”.

I token di Maker

Il sistema MakerDAO si avvale di due token che abbiamo già avuto modo di conoscere: MKR e DAI.

La prima serve a mantenere stabile il valore della seconda. Infatti, la Dai, precedentemente nota come Sai, è una stablecoin che si ancora al valore del dollaro e ha come obiettivo quello di fornire un’alternativa più stabile alle criptovalute volatili.

Per comprenderne il funzionamento, è necessario capire come le stablecoin tradizionali mantengono il loro valore stabile. Queste utilizzano riserve di valute legali ma anche oro, così da consentire di mantenere il valore della criptovaluta stabile. Invece, nel caso di MakerDAO viene utilizzato token MKR, che mantiene la fluttuazione dei prezzi stabile.

Da questo meccanismo ne consegue che il token Dai è subordinato al token MKR.

Il token MKR è anche detto “utility token”, in quanto rappresenta una risorsa di ricapitalizzazione del sistema. In più, è anche un governance token, perchè consente ai suoi possessori di prendere parte ai processi decisionali sul sistema Maker.

Mentre il token Dai è stabile, il token MKR è volatile e viene utilizzato per pagare le commissioni maturate sui CDP.

Come la maggior parte delle criptovalute, anche il token MKR ha un numero preciso di monete emesse. Il numero di MKR che saranno emessi è di un milione, e ad oggi i token già emessi sono più della metà. Più precisamente, sono oltre 600.000. In più bisogna calcolare che il 15% è detenuto dagli stessi membri principali.

Tuttavia, il token MKR può essere creato o distrutto in base alle fluttuazioni del prezzo del DAI per mantenere stabile il valore. Di conseguenza, quando il prezzo del Dai si abbassa, il cosiddetto Protocollo Maker può coniare nuovi token MKR e, nel caso contrario, ossia quando Dai raggiunge un valore superiore, per assicurare le giuste garanzie i token MKR possono essere bruciati per ridurre l’offerta totale.

Il valore del token MKR si aggira ora intorno ai duemila dollari, ma il suo massimo storico ha superato i seimila dollari.

Invece, il valore del token Dai è garantito dal deposito degli utenti che vogliono ottenere la stablecoin di MakerDAO.

Come si acquistano i token MKR e Dai

I due token del sistema MakerDAO vengono acquistati in modalità diverse proprio per la loro differente natura.

Come abbiamo anticipato, il token DAI viene corrisposto a fronte di un deposito di un bene collaterale che funge da garanzia. Di conseguenza, l’ottenimento dei Dai è subordinato alla creazione, da parte della rete Ethereum, di uno smart contract, o CDP.

I CDP devono essere acquistati con la moneta Ether, ETH, che diventa la garanzia per il prestito emesso in Dai. Di conseguenza, per ottenere Dai è prima necessario acquistare Ether.

Invece, i token MKR possono essere acquistati presso broker abilitati. Gli exchange di criptovaluta sono la soluzione migliore per acquistare Maker al miglior prezzo.

Come investire su Maker

Guadagnare sul token MKR è possibile sia con l’acquisto e sia con l’attività di trading. Il modo migliore per investire in MKR è quello del trading di CFD, scommettendo sulle oscillazioni del prezzo.

In questo caso, il primo passo da fare è quello di scegliere un broker affidabile. Una volta effettuata la registrazione è necessario effettuare il deposito attraverso uno dei metodi di pagamento disponibili.

È, poi, importante effettuare un’accurata analisi sull’andamento della criptovaluta per passare poi al trading vero e proprio. Si può scegliere di acquistare o vendere impostando i dettagli della transazione in termini di quantità.

Maker MKR: Conclusioni

Scegliere di investire sulle criptovalute può essere rischioso, ed è lecito chiedersi quale sarà il futuro di un token.

Per quanto riguarda il sistema Maker non è difficile ipotizzare che sarà un progetto longevo proprio per il suo meccanismo che punta a rendere stabili anche le criptovalute.

Il progetto punta sia alla stabilità e sia alla crescita, e può rappresentare una vera rivoluzione su quella che sarà l’attività finanziaria del futuro.

altre notizie che potrebbero interessarti

free webinar

TI SEI PERSO IL WEBINAR GRATUITO?
ISCRIVITI E GUARDA ORA IL REPLY!

Avrai accesso al Webinar completamente gratuito diretto direttamente da Ivo. Lascia il tuo nome e la tua email per ricevere l’accesso diretto.

    RICHIESTA INVIATA CORRETTAMENTE

    VERRAI RICONTATTATO DA UN NOSTRO CONSULENTE IL PRIMA POSSIBILE.

    DATI INVIATI CON SUCCESSO!

    LE ISCRIZIONI VENGONO VERIFICATE ED ELABORATE MANUALMENTE, TI INVIEREMO L’ACCESSO ENTRO UN MASSIMO DI 48 ORE.