Avalanche: Guida Completa Alla Criptovaluta

Ogni giorno assistiamo all’ascesa o al declino di qualche criptovaluta e, in questo mondo ormai in continua espansione, le novità non mancano quindi mai.

Tra il gruppo dei nuovi progetti emergenti troviamo anche Avalanche (AVAX), ecosistema e criptovaluta assolutamente nuovi e presenti sul mercato da circa un anno.

Volete scoprire di più su Avalanche e su come poter comprare i suoi token? Allora siete nel posto giusto perché è proprio quello che faremo in questa guida.

Come nasce e come funziona Avalanche 

Avalanche nasce dall’idea dello scienziato informatico Emin Gün Sirer e dai co-fondatori Kevin Sekniqi e Maofan Yin; dopo aver raccolto ben 60 milioni di dollari, venne lanciato da Ava Labs a Settembre 2020 e si pose come scopo principale quello di superare i principali problemi di Bitcoin, in particolare la scalabilità.

Avalanche è una blockchain open source che funziona su tre diverse blockchain integrate; offre molti servizi integrati, per cui permette l’accesso a diversi tipi di funzionalità.

I principali servizi integrati che offre sono: blockchain private, NFT, Smart Contracts e creazioni di asset digitali. Vediamoli insieme nel dettaglio.

Creazione di blockchain private

Con Avalanche si possono creare delle sotto-blockchain: queste, a scelta del creatore stesso, possono essere pubbliche o private ed è lasciata piena libertà all’utente.

Nonostante queste blockchain debbano comunque appoggiarsi sia alle risorse sia alle regole di base di Avalanche, c’è comunque una gestione separata delle nuove blockchain create e la libertà di scegliere regole proprie.

Creazione di NFT – Non Fungible Tokens

All’interno dell’ecosistema Avalanche chiunque può creare i propri token non fungibili, cioè dei token unici che possono rappresentare qualsiasi proprietà digitale.

Media, musica, foto, diritti d’autore, sono tutte cose che possono essere registrate con NFT: essendo non fungibili, non possono essere replicati né intercambiati con altri.

Smart Contracts

Il protocollo Avalanche dà la possibilità agli sviluppatori di creare i propri Smart Contracts.

Questi software, proprio come un contratto di tipo tradizionale, definiscono le regole dei contratti in maniera “intelligente”: questo significa i software, basandosi sulle loro regole prestabilite con cui sono stati creati, rendono automatico un pagamento, ad esempio, nel momento in cui si verificano delle determinate condizioni.

Creazione di asset digitali

All’interno della blockchain Avalanche si possono creare degli asset digitali di ben tre tipi: in formato ERC20, Fixed-Cap Assets e Variable Cap Assets.

I primi sono tutti quegli asset digitali (i token) compatibili con Ethereum e che possono quindi essere scambiati tra di loro (e sono centinaia di migliaia).

I Fixed Cap Assets sono invece dei token che possono essere in circolazione solamente in numero limitato, mentre i Variable Cap Assets sono anch’essi in numero limitato ma il numero massimo può essere variato nel tempo.

Altre caratteristiche di Avalanche

Avalanche è un sistema complesso che, oltre alle funzioni già elencate, possiede altre caratteristiche interessanti:

  • compatibilità con Ethereum: è possibile quindi trasferirsi da Ethereum ad Avalanche per sfruttare tutte le sue funzionalità e caratteristiche come la rapidità delle transazioni, i bassi costi e la possibilità di creare asset e sotto-blockchain.
  • tripla blockchain: oltre alla rete principale, Avalanche è formata da tre sotto-blockchain. L’ Exchange Chain è la rete in cui si trova il protocollo di consenso PoS ed in cui vengono creati e scambiati gli asset. La Contract Chain è l’area in cui vengono gestiti gli Smart Contract. Infine nella Platform Chain vengono create le nuove blockchain private o pubbliche. Tutte e tre le blockchain devono rendere conto a quella principale, nella quale avvengono le transazioni.
  • integrazione con Chainlink come oracolo: per ricevere anche i dati dal mondo reale esterno alle blockchain, Avalanche usa Chainlink come oracolo, cioè come “ponte” per ricevere questi dati. Grazie a questo, gli Smart Contract dispongono di molte più informazioni per funzionare.
  • protocolli Snow: questi protocolli sono molto leggeri, utilizzano pochissima energia e sono estremamente veloci con la loro capacità di supportare migliaia di transazioni al secondo.

AVAX – Il token di Avalanche

Avalanche possiede il proprio token nativo chiamato AVAX, cioè la criptovaluta del progetto con proprio valore ed andamento.

Le funzioni del token AVAX sono:

  • governance: chi possiede AVAX e fa staking, cioè immobilizza e blocca i propri token, ha voce in capitolo riguardo il futuro del progetto Avalanche detenendo il potere di voto sugli aggiornamenti, modifiche, ecc.
  • pagamento: i nodi che fungono da validatori delle transazioni e aggiungono nuovi blocchi alla catena vengono ricompensati in AVAX.
  • pagamento delle commissioni per le transazioni effettuate sulla blockchain; durante il pagamento i token vengono “bruciati”, rendendo nel tempo il loro numero via via più scarso e aumentandone quindi il valore.

Come comprare Avalanche AVAX?

I token AVAX possono essere acquistati in due modi, entrambi semplici e sicuri:

  • il primo metodo è affidarsi ad un broker intermediario: ad oggi ne esistono svariati ma i più utilizzati e sicuri sono eToro, OBRinvest, Capital.com, IQ Option, ecc.

Nel caso di acquisto tramite un broker intermediario, non si diventerà effettivi proprietari dei token ma si potrà speculare sulle loro variazioni di prezzo, sia al rialzo che al ribasso.

  • un altro metodo è quello di utilizzare una piattaforma di Exchange: gli Exchange sono ancora più numerosi e non tutti sono affidabili per cui raccomandiamo di verificarne sempre l’attendibilità. I più usati sono Coinbase, Binance, Kraken, Huobi, Crypto.com, Kucoin, ecc. Acquistando AVAX tramite Exchange si diventerà proprietari dei token (o delle frazioni di essi) acquistati.

Pro e contro di Avalanche

Pro:

  • scalabilità: il progetto può supportare migliaia di transazioni al secondo senza rallentamenti.
  • completezza del progetto: all’interno di Avalanche c’è tutto quello di cui si può aver bisogno, grazie alle sue numerose funzioni e all’integrazione con altri progetti come Chainlink.
  • eco-friendly: rispetto alle generazioni precedenti, questa blockchain ha un consumo energetico bassissimo.
  • libertà e ruolo attivo degli utenti.

Contro:

  • imprevedibilità del mercato delle criptovalute che non coinvolge solo AVAX ma anche tutte le altre.
  • possibili progetti concorrenti.

Considerazioni finali

Come abbiamo visto Avalanche è un progetto non solo innovativo, ma che punta anche a risolvere i problemi di altre blockchain di generazione precedente.

Ottima l’efficienza del progetto e la sua decentralizzazione, che lo rendono un sistema sicuro e rapido pur mantenendo i costi molto bassi.

Interessante anche per l’avvenire e grande punto a suo favore è sicuramente la completezza del progetto, che permette di operare e sviluppare all’interno della blockchain senza bisogno di “uscire” all’esterno.

altre notizie che potrebbero interessarti

free webinar

TI SEI PERSO IL WEBINAR GRATUITO?
ISCRIVITI E GUARDA ORA IL REPLY!

Avrai accesso al Webinar completamente gratuito diretto direttamente da Ivo. Lascia il tuo nome e la tua email per ricevere l’accesso diretto.

    RICHIESTA INVIATA CORRETTAMENTE

    VERRAI RICONTATTATO DA UN NOSTRO CONSULENTE IL PRIMA POSSIBILE.

    DATI INVIATI CON SUCCESSO!

    LE ISCRIZIONI VENGONO VERIFICATE ED ELABORATE MANUALMENTE, TI INVIEREMO L’ACCESSO ENTRO UN MASSIMO DI 48 ORE.